Archive for febbraio, 2017

RICEVIAMO DA:

La detrazione Irpef del 50% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2017, fino ad un tetto massimo ammissibile di 96mila euro, spetta per gli interventi di:

– manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale;
– manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali; [More]

Esempio di portone in alluminio colore verde opaco, completo di grata di sicurezza in ferro.

Portone in alluminio con grata di protezione

Portone in alluminio con grata di protezione

Portone in alluminio con grata di protezione

Ultime produzioni in ferro:

febbraio 20, 2017 6:35 pm | No Comments

Gallery di grate in ferro di sicurezza realizzate con sistema di apertura snodabile, adatte ad essere applicate anche nell’itercapedine fra l’infisso interno e l’infisso esterno.

Ultime produzioni in ferro:

febbraio 20, 2017 6:20 pm | No Comments

Cancello a battente, realizzato con profili in ferro nero ed adornato con lance e borchie

Esempio di ringhiera in ferro, realizzata ad arco con lance e borchie

da unicmi.it

09/02/2017

Appalti verdi: i nuovi criteri ambientali minimi e le implicazioni per i serramenti

Entrerà in vigore il 13 Febbraio 2017 il D.M. 11 Gennaio 2017 che adotta i Criteri Ambientali Minimi (CAM) per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione. Questo decreto Il s’inserisce nel Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione (PAN GPP) finalizzato alla riduzione degli impatti ambientali degli interventi di nuova costruzione o ristrutturazione/manutenzione degli edifici e per aumentare il numero di appalti verdi.

Di particolare importanza è il collegamento tra questo decreto e il Nuovo Codice degli Appalti (D.Lgs n.50 del 18/04/2016).

Il nuovo Codice degli Appalti ha introdotto, di fatto, l’obbligo per le stazioni appaltanti di applicare i criteri ambientali minimi così come evidenziato nell’ Art 34. recante «Criteri di sostenibilita’ energetica e ambientale» che stabilisce [More]